Salta al contenuto principale

Per la funivia Col dei Rossi una nuova strada larga 4 metri (in area di pericolo torrentizio)

Chiudi
Apri

@Tizianodepau - APT Fassa

Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

CANAZEI - La società Doleda impianti funiviari spa potrà costruire una nuova strada larga 4 metri a servizio della stazione di valle della funivia "Col dei Rossi", in Streda de Costa, ad Alba di Canazei.Lo ha stabilito la giunta provinciale, rilasciando venerdì scorso il nulla osta per la costruzione in deroga alle norme di attuazione del Piano regolatore generale di Canazei.

La strada sterrata partirà dal piazzale inferiore e attraverso una rampa con pendenza del 16% permetterà l'accesso al piano interrato della stazione della funivia e, successivamente, tramite una seconda rampa con pendenza pari al 9% al piazzale superiore.

A fine lavori le zone movimentate saranno rinverdite attraverso la semina di un miscuglio foraggero. Il progetto redatto dall'ingegnere Alessandro Rizzi contrasta con le norme di attuazione del Prg perché ricadente per una parte all'interno di una zona destinata in base alla cartografia del Prg vigente ed adottato come "Area a verde attrezzato - Parco fluviale dell'Avisio" dove sono ammesse l'attività agricola, l'allevamento in genere, le attrezzature sportive scoperte ed in genere le attività di supporto alla ricreazione ed al tempo libero. Non le strade, insomma.

Inoltre, l'intervento ricade anche all'interno di un'area classificata come "Aree di protezione fluviale - Ambiti fluviali di interesse ecologico con valenza elevata" dove non sono consentiti nuovi insediamenti ed è vietata l'occupazione delle aree. I lavori però sono stati autorizzati, nonostante tra l'altro la zona sia classificata nella nuova Carta di sintesi di pericolosità come "P1: Aree con altri tipi di penalità - Aree da approfondire - Pericolosità torrentizia".

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy