Salta al contenuto principale

Incinta di sette mesi, muore a 28 anni, lascia altri tre bambini piccoli. La tragedia a Merano

Fatale un infarto: deceduta prima di arrivare all'ospedale

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

MERANO - Merano piange la scomparsa a soli 28 anni di Martina Barricelli, uccisa da un arresto cardiaco che non ha dato scampo nemmeno alla piccola Ester, da sette mesi nel suo grembo.

Davanti a sé aveva tutta una vita piena dell'amore dei suoi tre bimbi, ancora piccoli, dei genitori Lorella e Paolo e del fratello Matteo. Dietro, la sua morte ha lasciato una scia di dolore per la perdita di una giovane donna buona, gentile, amatissima anche come insegnante di pattinaggio artistico per l'Asm dopo un passato da atleta con l'Ice Club.

La notte tra venerdì e sabato Martina era sola in casa. Come ha accusato il primo svenimento e il progressivo cedimento del cuore, ha chiamato la centrale delle emergenze. E' morta durante la corsa verso l'ospedale.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy