Salta al contenuto principale

A Merano la "variante sudafricana", ma anche centinaia di casi della "inglese" e "spagnola"

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

BOLZANO - Altri quattro casi di variante sudafricana sono stati rilevati in Alto Adige nei comuni di Merano, Rifiano e Lana. Dal momento che questi comuni sono già "blindati", le misure rimangono invariate.

Questo porta a 16 il numero totale dei casi confermati di questa variante.

In Alto Adige circolano anche altre varianti, le più frequenti sono la cosiddetta variante spagnola (163 casi) e quella inglese (96 casi).

Poiché i casi sono stati rilevati in comuni dove è già in vigore una chiusura totale, con test obbligatori per uscire/entrare dalle/nelle aree comunali, al momento non sono necessarie ulteriori misure restrittive. (

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy