Salta al contenuto principale

Rebel Rootz, un concerto futuribile con il visore 3D

Il 17 marzo alle 21.30 un viaggio nel mondo della reggae band trentina fra musica e ricordi di nell'evento targato Edg Spettacoli

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
3 minuti 52 secondi

I Rebel Rootz si tuffano nella realtà virtuale. Una delle più apprezzate e seguite band della scena trentina proporrà infatti un particolare evento, fissato per mercoledì 17 marzo alle 21.30, legato ad una dimensione visiva ancora tutta da esplorare. Dietro questa operazione, inedita per la scena musicale della nostra regione, c’è la Edg Spettacoli che, con il supporto di alcuni partner, da mesi sta lavorando al progetto insieme ai ragazzi della reggae band di Trento (qui nelle foto di Nicola Ianes).

«Dopo quasi un anno di enorme difficoltà per il settore degli spettacoli e della musica - racconta Enzo Di Gregorio di Edg Spettacoli - abbiamo pensato alla maniera di rimodellare la fruibilità degli eventi in questo frangente. Abbiamo così deciso di scoprire e percorrere la strada legata alla realtà virtuale dando al pubblico la possibilità di fruire di eventi immersi in questo contesto». Si parla quindi di un contenuto video, dalla durata di circa un’ora, girato con telecamere a 360° gradi che viene poi guardato con un apposito visore: «Indossando il visore – sottolinea Di Gregorio – ci si immerge in un contesto di realtà virtuale e si ha la percezione di essere nella scena in cui l’artista ti vuole portare».

Il passo successivo è stato individuare la band più adatta all’operazione e la scelta è caduta sui Rebel Rootz uno dei gruppi più popolari in circolazione: «I Rebel lo scorso anno, se non ci fosse stata la pandemia, avrebbero festeggiato in grande stile i loro primi dieci anni di musica e partendo da qui abbiamo pensato di registrare un video nei diversi luoghi che hanno segnato il loro decennio di attività. Luoghi, dagli studi di registrazioni alle sale prova, in cui saranno condotti gli spettatori». Un racconto introspettivo e personale che culminerà in un vero e proprio concerto nello spazio Forst di Trento che verrà registrato martedì.

Per assistere all’evento in “virtually reality”, che dà la sensazione di essere proprio on stage e di essere presenti sulla scena, bisognerà acquistare un apposito visore in cui si inserirà quindi il proprio cellulare tramite il quale si potrà visualizzare il video: «Nel ticket per assistere all’evento – conclude Di Gregorio – che avrà un prezzo di 25 euro, incluse spese di spedizione, è compreso il visore, un apposito pass fisico personalizzato e firmato dalla band come quelli che si usano per assistere ai concerti, dietro il quale ci sarà un codice, il Qr Code, che si attiverà il giorno dell’evento e si potrà aprire con l’apposita applicazione di Youtube». A rendere ancora più gustosa l’operazione il fatto che a consegnare il tutto, almeno nei primi dieci giorni del lancio, saranno, invece dei classici corrieri, proprio i componenti dei Rebel Rootz che incontreranno direttamente i loro fan in un particolare porta a porta che sarà testimoniato anche tramite i social.

 

I ragazzi della band stanno affrontando con grande entusiasmo questa avventura anche per loro inedita: «Siamo felici di avere l’opportunità, grazie a Edg e al nostro manager Marco Sandrini, di fare questa esperienza interattiva – racconta Max Fontanari vocalist dei Rebel – nella quale ci auguriamo di avere al nostro fianco tanti amici e fan». Da dieci anni i concerti live sono l’aspetto principale e danno la forza al loro progetto: «Negli anni con il nostro furgone abbiamo raggiunto i festival più lontani portando la nostra musica su tanti palchi e incontrando tantissime persone stupende. A loro dedichiamo questo appuntamento virtuale attraverso il quale rivivremo i momenti più importanti del nostro percorso attraverso le canzoni, alcuni dei luoghi in cui abbiamo suonato e diverse sorprese». Il ticket per assistere all’evento, da sottolineare come il visore resterà poi a disposizione dell’acquirente per ogni altra visione virtuale, è disponibile da oggi sul sito https://bit.ly/LiveVRrebelrootz.

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy